Lo straordinario strumento dell’Enneagramma in azienda

Giovedi 26/09/19, in collaborazione con Euroconsulting Srl,  presenterò i nuovi corsi di Enneagramma per Aziende in programma dal prossimo anno!

Per migliorare le relazioni all‘interno tuo team, per avere un rapporto costruttivo con i dipendenti e riqualificare l’Azienda, per raggiungere una comunicazione ottimale con clienti e fornitori, l’Enneagramma è uno strumento di crescita personale, unico e meraviglioso, estremamente concreto e semplice, utile a rendere più armoniose le relazioni, sia nell’ambiente di lavoro, che nella sfera privata.

Durante l’incontro, della durata di un’ora e mezza circa, partecipi ad un mini-corso introduttivo allo studio dell’Enneagramma che ti darà qualche utile indicazione per migliorare te stesso e comprendere gli altri.
Vuoi iscriverti e saperne di più? Contattami al nr. 348 7627163

Ti aspetto

Enneagramma in Azienda: come costruire un team di successo

Intercom Solutions

Da poco si è concluso il corso di #Enneagramma presso Intercom Solutions S.r.l. di Udine.
È stata un’esperienza coinvolgente per tutti i partecipanti, che si sono messi in gioco e hanno accolto lo studio dell’Enneagramma con vivo interesse.

Complimenti a Intercom Solutions che ha puntato su questo corso per valorizzare i propri collaboratori e soci sia singolarmente, che nel loro lavoro in team e mi ha permesso di trasmettere l’insegnamento.

Ogni gruppo che incontro quando propongo l’insegnamento dell’Enneagramma, rivela delle bellezze inaspettate.

Spesso accade che sul posto di lavoro si indossi una maschera, per piacere agli altri o per non mostrare sensibilità che temiamo ci facciano passare per deboli, oppure immaginiamo che gli altri non si accorgano di noi.

I ragazzi di Intercom Solutions si sono espressi con vivacità e trasporto, mettendo in luce delle caratteristiche personali che hanno evidenziato pregi inaspettati: una rivelazione per sè stessi e per i colleghi! Attraverso il corso e i giochi di gruppo, il team si è realizzato e compattato.

“Fare gruppo” in azienda è un valore in cui Intercom Solutions crede fermamente, nell’ottica di crescita e miglioramento.
Applicare l’Enneagramma permetterà loro di mantenere viva l’attenzione verso le singole persone e verso il gruppo, oltre che migliorare i rapporti con l’esterno attraverso l’osservazione e la comprensione.

Bella esperienza, ancora grazie!

Muoviti come Natura crea

Diverse persone vengono a trovarmi in Studio e lamentano “rigidità” di vario genere: chi ha “la cervicale” e dolori alle spalle, chi indolenzimento alla bassa schiena, chi mi dice che gli “tirano” le ginocchia.

Alcuni chiedono un aiuto per ritrovare flessibilità, altri non riescono a respirare, con conseguenti stati di stanchezza, affanno, ansia o insonnia.

Da dove iniziamo a lavorare per migliorare?

Ti faccio una domanda: ti ricordi se quando eri piccolo avevi tutti questi disagi e malesseri?

Attimo di silenzio, breve riavvolgimento del nastro della vita, lo sguardo si sposta velocemente in alto a sinistra per rievocare il ricordo e la risposta è: no, da piccolo stavo bene!

Osserviamo dunque i bambini: loro si muovono secondo natura, in maniera primitiva e istintiva, diremmo quasi in maniera fluida. Non si pongono nemmeno il problema del respiro perché viene da solo, sia a riposo che in movimento. Arrampicarsi o piegarsi non gli fa paura e, se cadono, sanno rialzarsi. Vivono giornalmente secondo un principio che noi adulti abbiamo dimenticato: siamo programmati per muoverci e abbiamo tutti gli strumenti per farlo, fin dalla nascita.

Nel tempo tali strumenti vengono lasciati “in cantina” oppure vengono utilizzati in modo poco funzionale, ed ecco che, con un lento ma inesorabile processo, nascono rigidità e malesseri di vario genere che possono diventare anche cronici.

Viviamo ormai nell’era dell’iperattività nel non-movimento: ci alziamo la mattina e torniamo seduti a fare colazione. Seduti in macchina. Seduti, fermi oppure svolgendo movimenti ripetitivi in ambiti ristretti al lavoro. Seduti a pranzo e a cena. Malamente seduti sul divano dopo cena e infine distesi di notte. L’ora di palestra non è sufficiente per il nostro Sistema, progettato per muoversi per l’80% della giornata.

L’iperattività senza movimento gioca spesso brutti scherzi, limitando notevolmente il corpo sia nelle sue azioni biomeccaniche, che nei processi viscerali e provoca squilibri di diversa entità al sistema nervoso. Viene chiamato stress, un termine che in fisica significa: adattamento alla tensione da sforzo in un sistema continuo.

Il nostro Sistema ha, in effetti, la meravigliosa abilità di adattarsi e compensare le tensioni per lungo, lunghissimo tempo, ma quando non ce la fa più scatta l’allarme che si traduce con malesseri e dolori.

Star male non fa bene! Nemmeno all’anima. Sono sicura che sottovaluti il concetto che dolori cronici e autostima non vanno proprio d’accordo.

Preferisci dunque rimanere con “la cervicale” o ci tieni a ripristinare quel programma iniziale che ti può far muovere secondo natura?

Vieni a imparare un metodo efficace al 100% per stare meglio.

ABC MUOVITI è un percorso di 3 incontri studiati per resettare gli adattamenti al non-movimento o al movimento non funzionale e ristabilire quel programma iniziale secondo natura.

Quale risultato vuoi raggiungere?

  • evitare il mal di schiena e i dolori cervicali;
  • ritrovare la postura corretta;
  • ridurre stress e fatica;
  • migliorare la coordinazione e l’equilibrio;
  • aumentare il potere visivo;
  • imparare a respirare correttamente e aumentare il volume respiratorio;
  • migliorare la prestazione sportiva (per ogni sport);
  • regolarizzare battito cardiaco e pressione;
  • riequilibrio della capacità cognitiva e decisionale;
  • maggiore autostima;
  • aumento della capacità di concentrazione, apprendimento e memorizzazione.

Come devi fare?

La soluzione si chiama ABC MUOVITI e si basa su un insieme di movimenti strutturati per re-insegnare al corpo a ri-organizzarsi in maniera naturale.

ABC MUOVITI propone i prossimi 3 seminari di base in queste date:

ABC CAMMINA10/06/2019ore 19.00MARTIGNACCO
ABC SINCRONIZZA24/06/2019ore 19.00MARTIGNACCO
ABC RESPIRA08/07/2019ore 19.00MARTIGNACCO

www.abcmuoviti.com

info@abcmuoviti.com

Vuoi sapere che Tipo sei?

Enneagramma – Bioenergetica – Omeopatia e Rimedi Floreali

Cosa hanno in comune questi tre percorsi?

Da una annuale e proficua collaborazione con Daniela De Mezzo, Farmacista Omeopata e cultrice di Biomedicina Integrata, è nata l’dea di proporre un viaggio trasversale e unico che toccherà questi tre mondi.
Conosci il tuo essere secondo la visione di tre strumenti di conoscenza e crescita personale per raggiungere il BEN-essere.

Dal 10 maggio al 14 giugno, a Udine, presso l’Associazione Omeopathos in via Mazzini 9, si svolgeranno 6 lezioni con la docenza di Donatella e Daniela, che vi condurranno a scoprire le correlazioni tra tipi omeopatici, tipi bioenergetici ed Enneatipi.

APPROFONDISCI

Vi presento il mio lavoro: parte quinta.

L’Enneagramma.

Ho scoperto l’Enneagramma nel 2006, grazie a un’insegnante che ne ha trasmesso le prime nozioni a un corso di massaggio.

Mi ha “acceso una lampadina” su come comprendere le persone, inclusa me stessa, e migliorare le relazioni.

Mi ha coinvolto pienamente la sua concretezza e aderenza alla realtà.

Da quel giorno è iniziata una entusiastica serie di approfondimenti, studi ed esperienze, che mi hanno portato, nel 2012 a decidere di insegnarlo a mia volta.

Uno strumento meraviglioso, che porta in superficie le vere necessità, rigidità e virtù delle persone, con lo scopo di aumentarne la comprensione, attraverso uno schema dinamico relativamente semplice.

Vi presento il mio lavoro: parte quarta.

Il Drenaggio Linfatico Manuale: una mano detossinante per tessuti e organi.

Si tratta di una tecnica dolce, ad azione molto profonda, volta ad alleviare la ritenzione idrica, i depositi di cellulite e la sensazione di gambe pesanti. Inoltre attenua le infiammazioni post trauma, i dolori e i gonfiori articolari e contrasta il rallentamento metabolico.

L’inverno sta per volgere al termine e i mesi di marzo e aprile sono ideali per iniziare un ciclo di trattamenti. A breve alcune proposte… rimani collegato seguendo anche la pagina Facebook

Vi presento il mio lavoro: parte terza.

Il massaggio sportivo

“Muscoli in forma”

Nel campo sportivo, sia agonistico che amatoriale, è importante che i muscoli siano sempre in ottima sintonia con l’intero organismo e che reagiscano agli stimoli con la giusta energia.

Per favorire l’ossigenazione delle cellule muscolari e la tonicità delle fibre, si possono attuare delle manovre veloci ed estremamente efficaci per dare la carica prima della prestazione sportiva.

Con il massaggio post-gara si aiuta il tessuto muscolare a rimanere elastico e tonico anche dopo l’attività, portandolo a eliminare le tossine e ossigenarsi, attraverso un trattamento piu lento ma profondo.

“Trigger Points, la correzione profonda”

Nel contesto di un massaggio sportivo pre e post gara, è possibile ristabilire l’integrità strutturale, funzionale e posturale del corpo riducendo i fattori di stress che si autoriproducono, come le contrazioni, gli spasmi e le tensioni nei tessuti molli, agevolando la corretta funzionalità dell’organismo.

Gli sforzi e le tensioni prodotti nei muscoli e nella fascia del tessuto connettivo presente in tutto il corpo, danno luogo a stress posturali ricorrenti nell’uomo.

Il trattamento dei Trigger Points produce i suoi effetti benefici e di correzione a livello profondo, lavorando sui punti riflessi, ovvero zone particolarmente sensibili, identificabili al tatto, che rivelano le variazioni di stato dell’organismo e le sue disfunzioni.


ABC Respira: il terzo appuntamento del percorso ABC Muoviti

silhouette di donna che respira a braccia aperte al tramonto in riva al mare

Quanto tempo puoi rimanere senza mangiare o senza bere?

E invece, quanto tempo puoi rimanere senza respirare?

La respirazione è un atto fisiologico fondamentale per la sopravvivenza che, come molte altre azioni del nostro organismo, diamo per scontato senza conoscere davvero cosa succede quando respiriamo.

Non dimentichiamo che è la prima cosa che facciamo quando veniamo al mondo… e l’ultima prima di andarcene.

L’apparato respiratorio è piuttosto complesso in quanto consente di acquisire aria dall’esterno, trasformarla in ossigeno che va ad arricchire il sangue, originariamente carico di anidride carbonica, ed espellere l’anidride carbonica in eccesso.

È facile comprendere come il nostro organismo, bramoso di ossigeno, non può sopravvivere se questo scambio gassoso viene inibito.

Detto ciò, chi mi segue da qualche tempo, sa che per me la parola “organismo” è riduttiva e che preferisco parlare di “sistema umano”. La respirazione è funzionale al sistema umano in quanto strettamente connessa con il sistema cardiocircolatorio e con tutti i tessuti (pelle, muscoli, ossa, sistema nervoso, organi), ma vi viene in mente cosa accade se prendiamo uno spavento? Oppure se siamo preoccupati per qualcosa? Avete presente come il respiro si distorce? Ebbene, non è solo un atto fisiologico ma è anche condizionato dal nostro stato emotivo.

Imparare a capire i processi fisiologici dell’atto respiratorio e gli adattamenti agli stati emozionali è fondamentale per migliorare la funzionalità, l’efficacia e la produttività di ossigeno per il nostro Sistema.

ABC Respira, il terzo incontro del Progetto ABC Muoviti insegna a:

  • capire come funziona l’atto respiratorio;
  • vivere l’esperienza dal punto di vista muscolare;
  • comprendere sequenza e ritmo e imparare a regolarla;
  • migliorare l’efficacia del respiro.

Con l’apprendimento e la pratica di ABC Cammina e ABC Sincronizza abbiamo migliorato notevolmente l’equilibrio dei processi del nostro sistema.

Per dare una forte spinta al raggiungimento di un completo benessere e rendere utile il percorso di ABC Muoviti al 100%, vieni a imparare ABC Respira.

Segui il calendario Eventi per partecipare a questo incontro così importante.

Vi presento il mio lavoro: parte seconda.

Come promesso prima di Natale, nelle prossime settimane continuerò a presentarvi il mio lavoro. Il secondo capitolo rigurda l’Allenamento Posturale Integrato (A.P.I.).

A.P.I. risveglia il senso istintivo dell’allineamento. Per fare del movimento funzionale è importante avere un corpo funzionale!