La Rana Bollita

Il periodo è anomalo e stiamo facendo la Storia. L’atmosfera surreale che si respira oggi ci fa stare, volenti o nolenti, in tensione. Ci vengono infatti a mancare le abitudini e le sicurezze sulle quali avevamo basato la vita, i ritmi, e viviamo una forte incertezza.

Siamo abituati ad avere i nostri punti fermi, che possono essere gli orari del lavoro, l’aperitivo del sabato, la palestra, gli impegni dei figli, la spesa settimanale, e soprattutto la possibilità di stare vicino e abbracciare le persone a cui vogliamo bene, ed ora ci mancano terribilmente.

Eppure, chi in un modo chi nell’altro, cerchiamo di adattarci e facciamo del nostro meglio: il nostro Sistema Vitale è fatto così: tende naturalmente all’adattamento.

Sindrome Generale di Adattamento

Hans Selye, medico austriaco ricordato per le ricerche effettuate sullo stress, definì come “Sindrome Generale di Adattamento (GAS)” quella risposta che l’organismo mette in atto quando è soggetto agli effetti prolungati di svariati tipi di “stressor”, ovvero elementi stressanti, quali stimoli fisici (ad es. la fatica), mentali (ad es. l’impegno lavorativo), sociali o ambientali (ad es. obblighi o richieste dell’ambiente sociale).

Egli scrive che lo stress è una sindrome di adattamento che può essere fisiologica, ma può portare a risvolti patologici anche cronici, che ricadono nella psicosomatica. Ogni stressor, che perturba l’omeostasi (equilibrio) dell’organismo, richiama immediatamente reazioni regolative neuropsichiche, emotive, locomotorie, ormonali e immunologiche.

L’adattamento è quindi un’attività soggettiva complessa che dipende da:

  • capacità di problem solving dell’individuo
  • risposta emotiva personale e tempo di reazione
  • situazione ambientale, economica, relazionale della persona
  • età e suo stato di salute
  • tempo richiesto dall’evento
  • conoscenza dell’evento, della gravità e della prevedibilità

Un soggetto può essere capace di affrontare determinati eventi, ma non essere in grado di fronteggiare e gestire in modo adattativo con gli stessi esiti eventi differenti.

Prima di riuscire a trovare e mettere in atto le proprie strategie adattive, attraversa tre fasi:

Allarme

Egli risponde agli stressor mettendo in atto in maniera inconsapevole ed automatica meccanismi di difesa sia fisici che mentali. Ad esempio può reagire con:

  • aumento del battito cardiaco
  • aumento della pressione sanguigna
  • tono muscolare iperteso (reazione di attacco o fuga)
  • alterazione del metabolismo di proteine e zuccheri.

Resistenza

Il corpo tenta di combattere e contrastare gli effetti negativi dell’affaticamento prolungato, producendo risposte ormonali che alterano l’equilibrio dell’asse endocrino ipotalamo → ipofisi → surrene.

In pratica cosa succede? Il sistema nervoso continua a dare il comando di “difendere il territorio” in quanto non riceve feedback realistici sulla normalizzazione dell’emergenza. Ciò comporta una perdurante alterazione dello stato di stress fisico, biochimico e mentale della persona.

Esaurimento

La compromissione della risposta di feedback determina l’insorgenza di patologie organiche e psichiche. Le ghiandole surrenali (l’asse ipotalamo → ipofisi → surrene) secernono ormoni in grado di modificare funzioni vitali importanti come:

  • i processi digestivi, provocando disturbi dell’alimentazione e accumulo di grasso
  • le risposte immunitarie, generando patologie immuni e autoimmuni
  • il tono dell’umore, causando seri disturbi come ansia e depressione.

Dove sta il problema

Questo grave squilibrio del Sistema Vitale a cui si giunge, è inizialmente asintomatico! Non è percepibile fin dall’inizio, ma si manifesta lentamente e inesorabilmente, subdolo e pericoloso, come narra il Principio della rana bollita di Noam Chomsky. Non ci si accorge di rimanere coinvolti fino a che non si è dentro fino al collo, senza via di scampo.

Sei consapevole di essere dentro la pentola?

La paura più grossa che le persone hanno quando si tratta di andare contro ad uno stato di adattamento è quella del cambiamento: inevitabilmente se la rana volesse salvarsi e saltare fuori dalla pentola, dovrebbe adottare una strategia che cambierebbe radicalmente la sua situazione e questo la spaventa molto più dell’acqua che si sta lentamente scaldando.

Per saltare via dalla pentola e attivare il cambiamento c’è bisogno di una forza stabile, potente ed equilibrata data dall’Energia Vitale.

L’Energia Vitale è un’energia conscia e intelligente, che vibra in ogni organismo vivente. L’Energia Vitale è più sottile dell’elettricità, o di altra forza vibratoria esistente in natura.

L’Energia Vitale si traduce in:

  • Potere di pensare
  • Potere di muoversi
  • Potere di percepire
  • Potere di volere.

Quando l’Energia Vitale ti attraversa in modo armonioso, ti senti bene a livello fisico. Emozionale e mentale.

Ristabilire l’Energia Vitale: un bene per sé stessi e per l’Umanità

E’ ora di darsi una mossa, far ri-splendere l’Energia Vitale come una gemma alla luce del sole. Essa è Cosciente e Intelligente e lavora a catena: tanto più io ne ho, tanto più te ne trasmetto.

Vogliamo essere tutti dei buoni trasmettitori?

L’aiuto viene dalla Kinesiologia

La Kinesiologia, attraverso il test kinesiologico, è uno degli strumenti più potenti per ristabilire l’equilibrio della persona e risollevare la sua Energia Vitale. Essa è diversa in ognuno, ma è un bene che appartiene di diritto a tutti e che nessuno può rubare!

Il kinesiologo è in grado di “farti sentire” come stai veramente, anche se apparentemente credi di non aver subìto alcuno stress (ricorda la rana bollita e quanto è subdolo il processo di peggioramento fisico e mentale).

Le tecniche kinesiologiche applicate, assolutamente non invasive e rispettose del sistema fisico-emotivo-biochimico della persona, costituiscono una rapida soluzione per riallineare gli squilibri del Sistema Vitale ed un potente strumento per risollevare l’Energia Vitale.

La consulenza del kinesiologo arriva al cliente come la realizzazione e la riscoperta del suo naturale potenziale fisico, emotivo e biochimico. Si traduce nel portare alla luce le armi più potenti utili a ristabilire l’equilibrio e il benessere della persona, attraverso modalità dolci e non invasive.

Per PRENOTARE una consulenza kinesiologica scrivimi: info@balanse.it

oppure chiama il numero 348 – 7627163, ti rispondo personalmente.

Fortunatamente sembra che manchi poco al “via libera” per il Settore Olistico e del Benessere. Le sedute avverranno seguendo le direttive del Governo e le dovute precauzioni che, in realtà poco differiscono dalle buone pratiche di disinfezione e pulizia normalmente attuate in Studio da sempre.

Allenamento Posturale Integrato…resta in ascolto!

Anche quest’anno a Settembre sono partiti i corsi di Allenamento Posturale Integrato A.P.I., con un’impostazione nuova, più orientata all’ascolto del corpo.

Solo se impari ad ascoltarti infatti, puoi capire se il movimento che stai compiendo è corretto o adatto a te. Il corpo ti parla, sempre!

Le sensazioni che provi durante il movimento non sono banali: potresti percepire tensioni o addirittura dolori, il cuore che cambia il suo ritmo, il respiro che si fa più intenso, gli occhi che fissano un punto piuttosto che muoversi, le ghiandole salivari che non emettono liquidi. Se impari a non dare per scontati questi messaggi, scoprirai come l’Allenamento Posturale Integrato può aiutarti ad alleviare parecchie tensioni muscolari, ma anche a sincronizzare il battito cardiaco ed il respiro, rendendoli più reattivi per affrontare la fatica, come gli occhi possono reagire diversamente e portarti a mantenere l’equilibrio, non solo fisico, ma anche mentale e migliorare il tuo stato d’animo.

Con A.P.I. lavori anche sulla consapevolezza del Nervo Vago, attualmente oggetto di studio per molti scienziati illuminati (scriverò a breve un articolo), e con lui impari a sorridere di più!

Con A.P.I. avrai muscoli tonici e funzionali al tuo modo di muoverti e migliorerai la capacità di gestire il tuo corpo!

Contattami se vuoi venire a provare una lezione GRATIS.

info@balanse.it   Cell: 348-7627163 – Donatella

Enneagramma in Azienda: come costruire un team di successo

Intercom Solutions

Da poco si è concluso il corso di #Enneagramma presso Intercom Solutions S.r.l. di Udine.
È stata un’esperienza coinvolgente per tutti i partecipanti, che si sono messi in gioco e hanno accolto lo studio dell’Enneagramma con vivo interesse.

Complimenti a Intercom Solutions che ha puntato su questo corso per valorizzare i propri collaboratori e soci sia singolarmente, che nel loro lavoro in team e mi ha permesso di trasmettere l’insegnamento.

Ogni gruppo che incontro quando propongo l’insegnamento dell’Enneagramma, rivela delle bellezze inaspettate.

Spesso accade che sul posto di lavoro si indossi una maschera, per piacere agli altri o per non mostrare sensibilità che temiamo ci facciano passare per deboli, oppure immaginiamo che gli altri non si accorgano di noi.

I ragazzi di Intercom Solutions si sono espressi con vivacità e trasporto, mettendo in luce delle caratteristiche personali che hanno evidenziato pregi inaspettati: una rivelazione per sè stessi e per i colleghi! Attraverso il corso e i giochi di gruppo, il team si è realizzato e compattato.

“Fare gruppo” in azienda è un valore in cui Intercom Solutions crede fermamente, nell’ottica di crescita e miglioramento.
Applicare l’Enneagramma permetterà loro di mantenere viva l’attenzione verso le singole persone e verso il gruppo, oltre che migliorare i rapporti con l’esterno attraverso l’osservazione e la comprensione.

Bella esperienza, ancora grazie!

Muoviti come Natura crea

Diverse persone vengono a trovarmi in Studio e lamentano “rigidità” di vario genere: chi ha “la cervicale” e dolori alle spalle, chi indolenzimento alla bassa schiena, chi mi dice che gli “tirano” le ginocchia.

Alcuni chiedono un aiuto per ritrovare flessibilità, altri non riescono a respirare, con conseguenti stati di stanchezza, affanno, ansia o insonnia.

Da dove iniziamo a lavorare per migliorare?

Ti faccio una domanda: ti ricordi se quando eri piccolo avevi tutti questi disagi e malesseri?

Attimo di silenzio, breve riavvolgimento del nastro della vita, lo sguardo si sposta velocemente in alto a sinistra per rievocare il ricordo e la risposta è: no, da piccolo stavo bene!

Osserviamo dunque i bambini: loro si muovono secondo natura, in maniera primitiva e istintiva, diremmo quasi in maniera fluida. Non si pongono nemmeno il problema del respiro perché viene da solo, sia a riposo che in movimento. Arrampicarsi o piegarsi non gli fa paura e, se cadono, sanno rialzarsi. Vivono giornalmente secondo un principio che noi adulti abbiamo dimenticato: siamo programmati per muoverci e abbiamo tutti gli strumenti per farlo, fin dalla nascita.

Nel tempo tali strumenti vengono lasciati “in cantina” oppure vengono utilizzati in modo poco funzionale, ed ecco che, con un lento ma inesorabile processo, nascono rigidità e malesseri di vario genere che possono diventare anche cronici.

Viviamo ormai nell’era dell’iperattività nel non-movimento: ci alziamo la mattina e torniamo seduti a fare colazione. Seduti in macchina. Seduti, fermi oppure svolgendo movimenti ripetitivi in ambiti ristretti al lavoro. Seduti a pranzo e a cena. Malamente seduti sul divano dopo cena e infine distesi di notte. L’ora di palestra non è sufficiente per il nostro Sistema, progettato per muoversi per l’80% della giornata.

L’iperattività senza movimento gioca spesso brutti scherzi, limitando notevolmente il corpo sia nelle sue azioni biomeccaniche, che nei processi viscerali e provoca squilibri di diversa entità al sistema nervoso. Viene chiamato stress, un termine che in fisica significa: adattamento alla tensione da sforzo in un sistema continuo.

Il nostro Sistema ha, in effetti, la meravigliosa abilità di adattarsi e compensare le tensioni per lungo, lunghissimo tempo, ma quando non ce la fa più scatta l’allarme che si traduce con malesseri e dolori.

Star male non fa bene! Nemmeno all’anima. Sono sicura che sottovaluti il concetto che dolori cronici e autostima non vanno proprio d’accordo.

Preferisci dunque rimanere con “la cervicale” o ci tieni a ripristinare quel programma iniziale che ti può far muovere secondo natura?

Vieni a imparare un metodo efficace al 100% per stare meglio.

ABC MUOVITI è un percorso di 3 incontri studiati per resettare gli adattamenti al non-movimento o al movimento non funzionale e ristabilire quel programma iniziale secondo natura.

Quale risultato vuoi raggiungere?

  • evitare il mal di schiena e i dolori cervicali;
  • ritrovare la postura corretta;
  • ridurre stress e fatica;
  • migliorare la coordinazione e l’equilibrio;
  • aumentare il potere visivo;
  • imparare a respirare correttamente e aumentare il volume respiratorio;
  • migliorare la prestazione sportiva (per ogni sport);
  • regolarizzare battito cardiaco e pressione;
  • riequilibrio della capacità cognitiva e decisionale;
  • maggiore autostima;
  • aumento della capacità di concentrazione, apprendimento e memorizzazione.

Come devi fare?

La soluzione si chiama ABC MUOVITI e si basa su un insieme di movimenti strutturati per re-insegnare al corpo a ri-organizzarsi in maniera naturale.

ABC MUOVITI propone i prossimi 3 seminari di base in queste date:

ABC CAMMINA10/06/2019ore 19.00MARTIGNACCO
ABC SINCRONIZZA24/06/2019ore 19.00MARTIGNACCO
ABC RESPIRA08/07/2019ore 19.00MARTIGNACCO

www.abcmuoviti.com

info@abcmuoviti.com

Vuoi sapere che Tipo sei?

Enneagramma – Bioenergetica – Omeopatia e Rimedi Floreali

Cosa hanno in comune questi tre percorsi?

Da una annuale e proficua collaborazione con Daniela De Mezzo, Farmacista Omeopata e cultrice di Biomedicina Integrata, è nata l’dea di proporre un viaggio trasversale e unico che toccherà questi tre mondi.
Conosci il tuo essere secondo la visione di tre strumenti di conoscenza e crescita personale per raggiungere il BEN-essere.

Dal 10 maggio al 14 giugno, a Udine, presso l’Associazione Omeopathos in via Mazzini 9, si svolgeranno 6 lezioni con la docenza di Donatella e Daniela, che vi condurranno a scoprire le correlazioni tra tipi omeopatici, tipi bioenergetici ed Enneatipi.

APPROFONDISCI

Vi presento il mio lavoro: parte quinta.

L’Enneagramma.

Ho scoperto l’Enneagramma nel 2006, grazie a un’insegnante che ne ha trasmesso le prime nozioni a un corso di massaggio.

Mi ha “acceso una lampadina” su come comprendere le persone, inclusa me stessa, e migliorare le relazioni.

Mi ha coinvolto pienamente la sua concretezza e aderenza alla realtà.

Da quel giorno è iniziata una entusiastica serie di approfondimenti, studi ed esperienze, che mi hanno portato, nel 2012 a decidere di insegnarlo a mia volta.

Uno strumento meraviglioso, che porta in superficie le vere necessità, rigidità e virtù delle persone, con lo scopo di aumentarne la comprensione, attraverso uno schema dinamico relativamente semplice.

Vi presento il mio lavoro: parte quarta.

Il Drenaggio Linfatico Manuale: una mano detossinante per tessuti e organi.

Si tratta di una tecnica dolce, ad azione molto profonda, volta ad alleviare la ritenzione idrica, i depositi di cellulite e la sensazione di gambe pesanti. Inoltre attenua le infiammazioni post trauma, i dolori e i gonfiori articolari e contrasta il rallentamento metabolico.

L’inverno sta per volgere al termine e i mesi di marzo e aprile sono ideali per iniziare un ciclo di trattamenti. A breve alcune proposte… rimani collegato seguendo anche la pagina Facebook

Vi presento il mio lavoro: parte terza.

Il massaggio sportivo

“Muscoli in forma”

Nel campo sportivo, sia agonistico che amatoriale, è importante che i muscoli siano sempre in ottima sintonia con l’intero organismo e che reagiscano agli stimoli con la giusta energia.

Per favorire l’ossigenazione delle cellule muscolari e la tonicità delle fibre, si possono attuare delle manovre veloci ed estremamente efficaci per dare la carica prima della prestazione sportiva.

Con il massaggio post-gara si aiuta il tessuto muscolare a rimanere elastico e tonico anche dopo l’attività, portandolo a eliminare le tossine e ossigenarsi, attraverso un trattamento piu lento ma profondo.

“Trigger Points, la correzione profonda”

Nel contesto di un massaggio sportivo pre e post gara, è possibile ristabilire l’integrità strutturale, funzionale e posturale del corpo riducendo i fattori di stress che si autoriproducono, come le contrazioni, gli spasmi e le tensioni nei tessuti molli, agevolando la corretta funzionalità dell’organismo.

Gli sforzi e le tensioni prodotti nei muscoli e nella fascia del tessuto connettivo presente in tutto il corpo, danno luogo a stress posturali ricorrenti nell’uomo.

Il trattamento dei Trigger Points produce i suoi effetti benefici e di correzione a livello profondo, lavorando sui punti riflessi, ovvero zone particolarmente sensibili, identificabili al tatto, che rivelano le variazioni di stato dell’organismo e le sue disfunzioni.


ABC Respira: il terzo appuntamento del percorso ABC Muoviti

silhouette di donna che respira a braccia aperte al tramonto in riva al mare

Quanto tempo puoi rimanere senza mangiare o senza bere?

E invece, quanto tempo puoi rimanere senza respirare?

La respirazione è un atto fisiologico fondamentale per la sopravvivenza che, come molte altre azioni del nostro organismo, diamo per scontato senza conoscere davvero cosa succede quando respiriamo.

Non dimentichiamo che è la prima cosa che facciamo quando veniamo al mondo… e l’ultima prima di andarcene.

L’apparato respiratorio è piuttosto complesso in quanto consente di acquisire aria dall’esterno, trasformarla in ossigeno che va ad arricchire il sangue, originariamente carico di anidride carbonica, ed espellere l’anidride carbonica in eccesso.

È facile comprendere come il nostro organismo, bramoso di ossigeno, non può sopravvivere se questo scambio gassoso viene inibito.

Detto ciò, chi mi segue da qualche tempo, sa che per me la parola “organismo” è riduttiva e che preferisco parlare di “sistema umano”. La respirazione è funzionale al sistema umano in quanto strettamente connessa con il sistema cardiocircolatorio e con tutti i tessuti (pelle, muscoli, ossa, sistema nervoso, organi), ma vi viene in mente cosa accade se prendiamo uno spavento? Oppure se siamo preoccupati per qualcosa? Avete presente come il respiro si distorce? Ebbene, non è solo un atto fisiologico ma è anche condizionato dal nostro stato emotivo.

Imparare a capire i processi fisiologici dell’atto respiratorio e gli adattamenti agli stati emozionali è fondamentale per migliorare la funzionalità, l’efficacia e la produttività di ossigeno per il nostro Sistema.

ABC Respira, il terzo incontro del Progetto ABC Muoviti insegna a:

  • capire come funziona l’atto respiratorio;
  • vivere l’esperienza dal punto di vista muscolare;
  • comprendere sequenza e ritmo e imparare a regolarla;
  • migliorare l’efficacia del respiro.

Con l’apprendimento e la pratica di ABC Cammina e ABC Sincronizza abbiamo migliorato notevolmente l’equilibrio dei processi del nostro sistema.

Per dare una forte spinta al raggiungimento di un completo benessere e rendere utile il percorso di ABC Muoviti al 100%, vieni a imparare ABC Respira.

Segui il calendario Eventi per partecipare a questo incontro così importante.

Vi presento il mio lavoro: parte seconda.

Come promesso prima di Natale, nelle prossime settimane continuerò a presentarvi il mio lavoro. Il secondo capitolo rigurda l’Allenamento Posturale Integrato (A.P.I.).

A.P.I. risveglia il senso istintivo dell’allineamento. Per fare del movimento funzionale è importante avere un corpo funzionale!

Vi presento il mio lavoro: parte prima

A partire da oggi, e durante le prossime settimane, vi presenterò il mio lavoro. Cominciamo con il massaggio rilassante.

Cosa c’è di meglio di un massaggio rilassante per scaricare le tensioni, riscaldarti, farti una coccola, respirare al tuo ritmo senza pensare ad altro?

Ringiovanire 10 anni in maniera naturale? Si può!

Con la Madero Terapia per il viso.

Per mantenere il tuo viso sano e giovane, radioso e bello senza punturine, senza ginnastica, senza lifting costosi, ti presento la nuova proposta di Studio Balánse: la Madero Terapia per il viso.

Cosa è la Madero Terapia per il viso?

Si tratta di una tecnica molto efficace e non invasiva per il tuo viso, che combina il massaggio manuale al lifting ottenuto attraverso l’utilizzo di speciali strumenti in legno.

Quali sono i benefici della Madero Terapia per il viso?

Il tuo viso sarà l’immagine perfetta della salute già dalla prima seduta. La Madero Terapia per il viso è altamente efficace per:

Lifting totale del viso.

Ossigenare e disintossicare la pelle del viso e del décolleté.

Migliorare la circolazione sanguigna e linfatica.

Ridurre il doppio mento.

Alzare gli zigomi.

Ridurre borse e occhiaie.

Combattere le rughe.

Ottenere un effetto rassodante per viso e décolleté.

Attivare la produzione di elastina e collagene.

Aumentare la densità della pelle e ottenere un effetto riempitivo.

Come viene praticata la Madero Terapia per il viso?

Quaranta minuti di relax attraverso un trattamento estremamente benefico per corpo e mente, piacevole, rilassante ed altamente efficace per migliorare l’aspetto del tuo viso. Si tratta di una tecnica che combina l’effetto lifting alla sensazione di benessere emotivo, merito del delicato contatto con il legno e con la mano dell’operatore.

Gli strumenti

In spagnolo “Madera” significa legno, ed è proprio il legno l’elemento che ti collegherà direttamente alla natura durante il trattamento di Madero Terapia per il viso, trasmettendoti calma, benessere e relax.

Gli strumenti utilizzati sono realizzati artigianalmente in legno di faggio di altissima qualità, esenti da solventi petrolchimici, resine acriliche, viniliche, alchidiche e da biocidi. L’impregnante è formulato esclusivamente con materie prime naturali, oli vegetali ed essenziali, resine vegetali, cera d’api, terre colorate e hanno profumazioni gradevoli e balsamiche.

Sono modellati anatomicamente secondo le forme del viso, del collo e del décolleté, quindi appaiono morbidi e delicati a contatto con la pelle, trasmettendo vibrazioni positive.

Ciascuno strumento è disegnato per raggiungere uno specifico risultato, come definire l’ovale del viso, ridurre borse e occhiaie, sollevare gli zigomi, attivare il microcircolo e purificare il viso, per una pelle ringiovanita e radiosa.

Gli strumenti vengono utilizzati secondo una specifica sequenza e con diverse pressioni durante il trattamento:

Rullo striato: per generare calore nella pelle, eliminare gli adipociti più superficiali e attivare la circolazione sanguigna e linfatica.

Rullo piatto o liscio: per eliminare le rughe di espressione e rilassare i muscoli facciali.

Rullo bi-sferico: per sollevare e tonificare la zona delle palpebre e sopracciglia, ridurre le occhiaie e le borse sotto gli occhi, rimpolpare gli zigomi, distendere le rughe labiali, tonificare il mento.

Fungo facciale: per tonificare la pelle delle guance, del mento e ridurre il doppio mento.

Tavola modellante: Per drenare tutto quanto stimolato con i rulli, modellare l’ovale del visto, ridurre il doppio mento.

Coppa svedese: agevolare la produzione di collagene ed elastina e drenare le ultime tossine.

Ogni strumento per la terapia del legno facciale ha una funzione specifica che ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi.

Da dove viene la Madero Terapia per il viso?

“Madera” è una parola spagnola che significa legno. L’origine di questa meravigliosa tecnica rimodellante e ringiovanente per il viso, risale a tempi antichi e viene dalla Colombia.

Ancora poco conosciuta in Europa e in Italia, viene proposta in esclusiva dallo Studio Balánse di Donatella Fadini.

Quanto dura l’effetto?

I risultati saranno evidenti già dalla prima seduta. L’esperienza mi ha insegnato che con soltanto 5 sedute, svolte nell’arco di una settimana, il beneficio ha una durata di parecchi mesi. Si consiglia successivamente una seduta di mantenimento una volta ogni 3 – 4 settimane.

Informati presso:

Studio Balánse di Donatella Fadini

Udine – Via Laipacco, 92

Mail: info@balanse.it – Tel. 348 76 27 163

Dal Metodo ABC Muoviti® nasce il progetto PRO-HATTIVA: AL LAVORO IN SALUTE

uomo su prato con pc a braccia aperte

Tutte le Aziende, per obbligo di Legge, hanno necessità di fornire ai propri collaboratori un’adeguata formazione sui fattori di rischio e sulla prevenzione di malattie professionali.  Spesso i corsi che vengono proposti sono standardizzati e, diciamocelo: sono noiosi!

Lo scopo di PRO-HATTIVA è quello di proporre la formazione sulla SSL con una nuova modalità, che rispecchia pienamente le tecniche di ABC Muoviti®:

    • Moduli di breve durata
    • Facile e veloce apprendimento
    • Efficace formazione dinamica, basata sul movimento e sulla consapevolezza di sé
    • Didattica nel rispetto delle vigenti normative DLGS 81/08 Art. 37 e Accordo Stato Regioni del 21/12/2011

Le malattie professionali incidono su produttività ed economia aziendale.

Il nostro metodo abbassa il rischio di malattie professionali e riduce l’assenteismo per malattia.

Attraverso il coinvolgimento diretto del lavoratore partecipante, intendiamo trasmettere un importante messaggio: “la prevenzione delle malattie professionali non è soltanto un obbligo per l’Azienda, ma è prima di tutto un diritto alla salute per il lavoratore”.

Il Metodo ABC Muoviti® è da anni il top della prevenzione, è facilmente praticabile e adattabile alle diverse realtà lavorative e i suoi benefici sono trasversali alla vita di tutti i giorni.

I Benefici:

    • Focus su Benessere e Salute come diritto imprescindibile dell’essere umano
    • Prevenzione di dolori, malesseri, malattie, infortuni, non solo al lavoro ma anche nella vita di tutti i giorni
    • Gestione dello stress, miglioramento dell’attenzione e della memoria, equilibrio decisionale
    • Aumento della consapevolezza di sé e del proprio stato di benessere
    • Forza ed entusiasmo

abc muoviti logo

da oggi è pronto a dare una mano a tutte le Aziende che puntano a una formazione altamente professionale perché danno importanza al benessere dei propri lavoratori.

 

CONTATTAMI PER MAGGIORI INFORMAZIONI
info@balanse.it
348 – 762 7163

 

Allenamento Posturale Integrato diventa On-Line ad un prezzo speciale

Il corso A.P.I. non si ferma nemmeno ora, perchè MOVIMENTO è SALUTE e noi continuiamo a muoverci.

Le lezioni si trasformano On-Line, in diretta e in differita.

Cosa è A.P.I. :

Allenamento: è ginnastica volta al raggiungimento di un obiettivo. Gli esercizi, quindi, non vengono svolti fine a se stessi, ma inclusi in una serie che, ripetuta con regolarità, permette di raggiungere i risultati di: tonificazione, allineamento, eliminazione del grasso, miglioramento dello stato di salute generale.

Posturale: che riguarda la postura, ovvero come TU stai nel TUO spazio e come ti comporti per vincere la forza di gravità e mantenere l’equilibrio. Le molteplici serie di esercizi puntano al miglioramento di dolori muscolari ed articolari, alleviano dal mal di schiena e rinforzano la muscolatura di sostegno.

Integrato: il nostro corpo e tutti i suoi movimenti sono controllati dal cervello. Esso è formato da due emisferi che comandano la parte destra e la parte sinistra del corpo in maniera incrociata. Se uno dei due lavora di più, si possono verificare degli squilibri sia nel corpo che nel sistema nervoso. Esercitare l’integrazione emisferica attraverso il movimento mantiene l’equilibrio e la funzionalità di tutto il corpo.

Gli obiettivi che stiamo raggiungendo sono:

      • RINFORZO dei muscoli stabilizzatori
      • SNELLIMENTO e TONIFICAZIONE di addome, cosce, glutei, braccia
      • RI-ALLINEAMENTO posturale
      • TONICITÀ del sistema muscolare
      • BENESSERE GENERALE forza e vigore

Due sono i motti per il miglioramento della nostra postura:

      • INSERISCI NELLA TUA VITA DELLE PICCOLE BUONE ABITUDINI PER OTTENERE GRANDI BENEFICI
      • VINCI LA FORZA DI GRAVITÀ CON LE TUE PROPRIE CAPACITÀ

Il workout di A.P.I. si sviluppa in quattro fasi

1) riscaldamento
2) allenamento del core
3) esercizi per la coordinazione e l’equilibrio
4) allungamento e relax

Dopo poche lezioni si risveglia il senso istintivo dell’allineamento e soprattutto si comprende che è importante avere un corpo funzionale per fare del movimento funzionale!

Vi ricordo gli appuntamenti on line con il nuovo calendario dal 02/11/2020:

LUNEDI H. 9:30: A.P.I. Light – movimenti dolci per il risveglio muscolare e per alleviare dolori a spalle, schiena e cervicale. 

MARTEDI H. 18:30 + MERCOLEDI H. 18:30: A.P.I. Pilates e Tonificazione – rinforzare, allineare, snellire e rinvigorire tutto il corpo. 

GIOVEDI H. 18:30: A.P.I. Deep Core Workout – addominali scolpiti, glutei sodi, schiena forte, vigore ed energia.

VENERDI H. 18:00: A.P.I. Posturale e Stretching – allungare e rilassare la muscolatura, sciogliere le articolazioni, dedicarsi al respiro.

 

Si accede alle lezioni attraverso l’App Bookyway.

Le lezioni si svolgono al raggiungimento di un minimo di 4 partecipanti.

Abbonamento ad un prezzo speciale per le lezioni on-line:

ABBONAMENTO SPECIALE ON-LINE       CREDITI BOOKWYAY
PACCHETTO 6 LEZIONI ON LINE   €  42,00 18
PACCHETTO 10 LEZIONI ON LINE   €  60,00 30
         
Gli allievi che hanno un abbonamento in corso, potranno consumare le lezioni residue e gli verrà riconosciuta la differenza di prezzo in crediti Bookyway.        

ABC Muoviti incontra il Nordic Walking a Settembre!

Ringrazio di cuore #Fvgnordicwalking che con entusiasmo desidera proporre ai suoi soci le basi del movimento, secondo il Metodo ABC MUOVITI!
 
Camminare unendo la conoscenza di ABC e la pratica del #nordicwalking significa camminare con consapevolezza e permettere al corpo di auto-aggiustarsi anche neurologicamente… oltre che divertirsi e stare in compagnia!
 
Chi desidera partecipare ai 3 incontri sarà invitato a tesserarsi presso l’Associazione fvgnordicwalking con un doppio vantaggio: il tesseramento dà l’opportunità di far parte di una bella e onesta Associazione, scoprire la tecnica del Nordic Walking e fare un sacco di escursioni di gruppo nella natura + conoscere il Metodo ABC Muoviti, diventato ormai famoso per la capacità di riorganizzare corpo e mente con sole 3 facili mosse!
 
Attenzione per le iscrizioni: i posti sono limitati!!
Info: asdfvgnordicwalking@libero.it
 

Finalmente un magico regalo

NATALE E’ MAGIA!

Finalmente una novità per un regalo originale:

dedica un OPEN VOUCHER ai tuoi cari.
Come funziona?

La cifra la decidi tu, il trattamento lo decide lei o lui.
Oppure scegli tra i pacchetti Natale già pronti: trova il tuo preferito.
È il regalo perfetto, non aspettare e chiamami!

Conosci te stesso: Enneagramma in 5 lezioni

Ogni volta che mi viene chiesto di presentare un nuovo Corso di Enneagramma, il mio entusiasmo sale alle stelle!
Chi mi conosce sa quanto rispetto e valore riservo a questo meraviglioso strumento che permette di conoscersi meglio e di migliorare le relazioni.

Iniziamo l’Autunno con la presentazione del Corso in 5 lezioni, che si terrà presso lo Studio Balanse a Udine a partire da Giovedi 03 Ottobre alle ore 20.00.

La serata di presentazione è aperta a tutti e gratuita, con prenotazione obbligatoria.

Le lezioni durano 2 ore circa, inizieranno da Giovedi 10 ottobre e saranno a cadenza settimanale, sempre nella giornata di Giovedi fino alla data del 07 Novembre 2019.

Di cosa si tratta:

L’Enneagramma è uno straordinario strumento di crescita personale che, grazie alla sua semplicità, ti permette di comprendere meglio te stesso ed i tuoi comportamenti nelle relazioni interpersonali.
Finalmente riuscirai a capire come e perché reagisci in un certo modo a determinate situazioni, e come mai chi ti sta vicino lo fa in maniera completamente diversa.
La consapevolezza e la comprensione porterà alla trasformazione delle relazioni quotidiane di amicizia, lavoro e familiari.
L’Enneagramma è uno studio che risale a tempi antichissimi, addirittura a più di 2000 anni fa, ed è stato utilizzato sia da culture mediorientali quali i Sufi dell’Islam, che Europee. Lo scopo era di comprendere i passaggi dello stato emotivo durante la ricerca interiore profonda e descrivere il viaggio dentro se stessi. Riscoperto in occidente verso la metà del 1900, si fonde in modo efficace con la moderna psicologia.
E’ una tecnica che puoi utilizzare sul lavoro per migliorare i rapporti tra colleghi e superiori, per creare sinergia nei team, per comprendere più facilmente e velocemente le esigenze dei clienti e creare un ambiente molto più produttivo.
Nel rapporto con amici e conoscenti puoi individuare il modo di relazionarsi di ciascuno, e vivere con più consapevolezza i momenti di condivisione.
In famiglia e nel rapporto di coppia diventa un importante strumento per comprendere, accettare e costruire confrontandosi, dando vita ad una catena di contatti armoniosi.

A CHI E’ RIVOLTO
E’ rivolto prima di tutto a te! Si tratta di un metodo che può essere appreso da tutti coloro che desiderano migliorare sé stessi e le relazioni.

Lo straordinario strumento dell’Enneagramma in azienda

Giovedi 26/09/19, in collaborazione con Euroconsulting Srl,  presenterò i nuovi corsi di Enneagramma per Aziende in programma dal prossimo anno!

Per migliorare le relazioni all‘interno tuo team, per avere un rapporto costruttivo con i dipendenti e riqualificare l’Azienda, per raggiungere una comunicazione ottimale con clienti e fornitori, l’Enneagramma è uno strumento di crescita personale, unico e meraviglioso, estremamente concreto e semplice, utile a rendere più armoniose le relazioni, sia nell’ambiente di lavoro, che nella sfera privata.

Durante l’incontro, della durata di un’ora e mezza circa, partecipi ad un mini-corso introduttivo allo studio dell’Enneagramma che ti darà qualche utile indicazione per migliorare te stesso e comprendere gli altri.
Vuoi iscriverti e saperne di più? Contattami al nr. 348 7627163

Ti aspetto